BELLI DI MAMMA’

Nathan Briatore ha una “paghetta da 200 euro al mese e i figli della Galanti già posano da modelli.

0
36
(KIKA) - MILANO - E' stata una settimana della moda piuttosto movimentata per Flavio Briatore.L'imprenditore piemontese si è trovato al centro di una polemica sull'evasione fiscale sollevata dallo stilista Roberto Cavalli, che il manager non ha certo smorzato. Anzi. L'ex team manager della scuderia Renault ha buttato benzina sul fuoco rispondendo per le rime al fashion designer, accusandolo via Twitter di essersi iniettato troppo botox sotto pelle e definendolo "sfigato geloso, rancoroso e rifatto male".Per rilassarsi dopo la lite social, il sommo giudice del reality show, The Apprentice, ha deciso di passare il weekend in famiglia assieme alla moglie, Elisabetta Gregoraci, e al figlio Nathan Falco, 3 anni. Quale migliore occasione per iniziare l'erede del patrimonio Briatore alle gioie dello shopping.Il trio, accompagnato dalla tata orientale del piccolo, ha invaso le vie del lusso milanese passando senza tregua da un negozio all'altro. E tra un acquisto e l'altro, il fondatore del Billionaire ha avuto anche il tempo di lasciare una banconota da cento euro a un gruppo di attivisti sociali che avevano allestito un banchetto nel cuore del capoluogo lombardo.

Dopo l’enorme successo ottenuto con Pitti Uomo, la grande moda torna a Firenze con l’edizione numero 85 di Pitti Bimbo con moltissimi eventi sparsi in tutta la città. Nella prima giornata grande ospite Elisabetta Gregoraci. La modella e attrice italiana, moglie dell’imprenditore Flavio Briatore, ha preso parte alla rassegna di moda dedicata ai più piccoli insieme al figlio di sette anni, Nathan Falco. Del piccolo di casa Briatore se ne è tornato a parlare proprio qualche giorno fa quando è stata resa pubblica la cifra della paghetta che mamma e papà gli elargiscono: 200 euro al mese. La paghetta “me la dà papà ma devo stare attento: a volte salta i mesi, devo ricordarglielo”. Ad affermarlo è Nathan Falco Briatore, sette anni, figlio di Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, che in occasione del Pitti Bimbo a Firenze. Anche se l’imprenditore qualche volta dimentica la paghetta, con il figlio ha un bel rapporto: “Gioco a nascondino con mamma e papàracconta Nathan – Solo che mi nascondo così bene che devono cercarmi per ore”Nathan, che ha partecipato alla manifestazione insieme a mamma Elisabetta, da grande vuole diventare un portiere o un attaccante e la sua squadra del cuore è il Milan: “Papà è juventino – afferma – No comment”. Frequenta una scuola internazionale a Montecarlo e parla già quattro lingue: “Inglese, francese, italiano e un po’ di spagnolo. Ah, e il dialetto napoletano”, imparato a Napoli, seguendo la madre durante le registrazioni di Made In Sud. In famiglia è Elisabetta ad essere più apprensiva nei confronti del figlio: “Papà forse è il più severo – dice Nathan – No, anzi no. È la mamma che non dice mai sì. Vorrei andare a dormire più tardi, ma mi tocca andare a letto alle nove tutte le sere, quando l’indomani c’è scuola, dopo la preghierina“. Nathan ha anche espresso il desiderio di avere un fratellino: “Un fratellino mi piacerebbe. Una sorella no. Se la mamma dovesse rimanere incinta di due femmine io dico “ciao” e me ne vado, scappo”. Mamma e papà lo accontenteranno? Chissà!

Intanto i figli della bellissima Claudia Galanti LIAM e TAL HARLOW già si atteggiano come dei piccoli modelli.

La supermodella paraguaiana è la punta di diamante del brand Gaialuna e con lei lo sono anche i suoi due piccoli, Liam, 6 anni e Tal, 5, che hanno posato insieme alla mamma per una giornata che ricorderanno sicuramente a lungo. Gaialuna e Ronnie Kay presentano le nuove collezioni Spring/Summer 2018, durante Pitti Immagine Bimbo 85 e hanno scelto come special guest la showgirl Claudia Galanti con i figli Liam e Tal Harlow. Gaialuna è il brand che trasforma le bambine in piccole principesse grazie a materiali ricercati, stampe romantiche e ricami preziosi. Gli abbinamenti di colori e di materiali definiscono i temi della collezione: bianco e blu, oro, rosso e nero, fucsia e rosa, si abbinano con righe, fiori e organza, per uno stile sempre fresco e chic. Non mancano due capsule tematiche, una in stile marinaro, must della stagione estiva e una fitness, per muoversi con stile.

Ronnie Kay esprime lo stile del bambino che ama vivere libero, ma sempre con il look giusto. La parola d’ordine è colore. Il colore del mare, dei gelati, dei fiori dell’estate: toni naturali, blu, giallo sole, verde acqua e pennellate lilla. I pezzi del guardaroba dei più grandi, cardigan, bermuda, polo e giacche destrutturate, sono rielaborati in chiave kid e creano un guardaroba adatto a tutte le occasioni.

di Sara De Angelis

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here