Intervista esclusiva: Francesco Facchinetti

0
396

FRANCESCO FACCHINETTI: NON SONO PIU’ ATTILA IL FLAGELLO DI DIO
Intervista esclusiva al conduttore che parla di bambini, matrimonio e follia

Francesco si è dato una calmata e da ragazzo ingestibile si è trasformato in un papà premuroso e ora nell’idolo dei bambini, inclusa sua figlia che per la prima volta ha capito che lavoro fa.

Francesco, sei approvato in una tv giovane come DeaKids. Tua figlia come ha reagito?
“Fino alla sigla di “Tutti Pazzi per Re Julien” non aveva idea di che cosa facessi come lavoro perché non guardava programmi come The Voice. Ora mi ha visto in tv e mi ha chiesto che cosa ci facessi. Spiegarglielo bene è difficile ma a me basta sapere che da questo momento per lei esisto.”

Re Julien è completamente svitato, tu?
“E’ un personaggio che amo molto perché mi assomiglia. E’ pazzo come me e ha spesso delle idee irrealizzabili, una cosa che capita anche a me. Lui è il re della festa e mi sento anch’io così nonostante non sia più il casinista di una volta.”

Guardi i cartoni animati con i tuoi figli?
“Assolutamente. Con Mia che ha quattro anni abbiamo visto Madagascar per esempio e molti altri. Con i bimbi non ci sono mezze misure, un cartone va guardato fino allo sfinimento, cento volte di fila. Sono obbligato a guardarli, non ho scelta!”

[L’intervista completa su EVA3000!]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here