Lamberto Sposini: il dolore, oltre l’apparenza

0
828

Lamberto Sposini con i colleghi e amici di una vita Enrico Mentana e Clemente J. Mimun. E poi ancora: con Barbara D’Urso, Simona Ventura, Massimo Giletti e Mara Venier. Gli incontri con i vecchi amici di un tempo sono prontamente documentate sui social network e tutto ciò ci illude che la vita del giornalista sia diventata quanto più normale possibile. La verità, però, è un’altra. Cinque anni dopo l’ictus che lo ha colpito mentre era con era con la sua amica Mara a La Vita in Diretta, il recupero per il giornalista è lento: non riesce ancora a parlare e si fa capire con i gesti e le espressioni. Ma Sposini è forte, come racconta la sua ex moglie Sabina, che si prende cura di lui da sempre. Quando non è impegnato con la fisioterapia, il giornalista ama passare le sue mattine seduto su una poltrona nel negozio di fiori che l’ex compagna ha avviato da poco. “Abbiamo avuto un passato pieno di liti, ma oggi siamo diventati grandi amici. Abbiamo una figlia, Matilde, che ha 14 anni e ama il padre sopra ogni cosa. E anche Andrea, il bambino che ho avuto poi con mio marito, stravede per lui. Ha sei anni ed è cresciuto con la malattia di Lamberto: è parte della nostra famiglia” ha raccontato la Donadio. Per stare più vicino a lei e alla loro bambina, Lamberto si è si è trasferito a San Felice, piccolo centro alle porte di Milano, dove vive da solo, con una persona che lo aiuta. Ed è qui che gli amici, quelli famosi e non, lo vanno a trovare. Nonostante gli scatti social, però, sono tanti i vip che sono scappati davanti alla malattia di Sposini, sparendo completamente o facendosi vedere solo raramente. Tra questi, pare, tutti i vecchi amici targati Rai: impossibile non notare che sul profilo Instagram del giornalista non compaiano mai persone che fanno parte della RAI (sì, anche Giletti è andato via). Sarà perché Sposini aveva chiesto alla rete i danni per il ritardo nei soccorsi che avrebbe complicato le cose? Lamberto ha perso la causa… e a quanto pare anche un bel po’ di “amici”!

di Siria Reggiani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here