L’Isola che non c’è

Al via la dodicesima edizione, tra grandi assenti e inviati improbabili e VIP non famosi

0
221

Sarà una versione dell’isola ‘antropologica’. È così che esordisce Alessia Marcuzzi alla conferenza stampa dell’isola dei famosi iniziata lunedì 30 gennaio. ‘Antropologica’ perché ripercorrerà le tappe dell’evoluzione, dall’uomo della pietra, alla scoperta del fuoco, fino agli strumenti più complessi per cacciare e sopravvivere. Un’Isola in cui la permanenza andrà guadagnata non solo con il gradimento del pubblico, ma anche attraverso delle prove che testeranno le abilità fisiche e l’intelligenza, in poche parole l’’adattamento’. Se non ci fosse lei, Alessia, la regina dei reality show, avremmo pensato di essere a ‘Ciao Darwin’.

Invece Alessia non dà segni di cedimento e nemmeno di noia per questa dodicesima edizione del reality (terza per lei): ‘I reality sono i programmi più imprevedibili del mondo, per cui non essendoci una scaletta prestabilita è sempre una sorpresa anche per me. La vivo un po’ da spettatrice e mi piace poter stare tra il concorrente e il conduttore senza essere dentro ai meccanismi che creano il programma.’

[L’articolo completo con tutte le rivelazioni sull’Isola vi aspetta in edicola]

di Davide Marrè

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here