Poveri vip!

Dura la vita delle celeb quando hanno a che fare con hater e cyberbulli! Ma loro sanno bene come difendersi…

0
9
(KIKA) - MILANO - È arrivata l’estate e star e starlette si godono le vacanze, preferibilmente al mare.Quale occasione migliore per regalare ai tanti follower autoscatti più o meno piccanti per alzare ancora, come se non bastasse il caldo, la temperatura.Da Belen Rodriguez alla sorella Cecilia, passando per Caterina Balivo e Laura Torrisi sono molte le showgirl che volgono le spalle ai maligni postando selfie del loro lato b.Nonostante i panorami mozzafiato è difficile non rimanere incantati di fronte ad altre bellezze di Madre Natura.Saresti in grado di riconoscerle lo stesso pur senza guardarle negli occhi? 

Diciamolo, essere un vip ha sicuramente dei vantaggi: si è acclamati, amati, desiderati… Ma c’è anche un rovescio della medaglia perché le celeb non sono affatto immuni dalle critiche. E più aumenta la popolarità della star di turno, più aspri sono i giudizi. Lo sa bene Belen Rodriguez, quotidianamente vittima  di insulti e attacchi da parte dei suoi hater: basta un bacio in bocca dato al figlio Santiago o uno scatto in cui posa con un semplice bikini perché, nascosti dietro allo schermo di un computer, dei semplici internauti si nascondano nei peggiori dei cyberbulli. E l’argentina non solo deve fare i conti con i commenti acidi sul suo profilo, ma deve convivere con vere e proprie fan page create ad hoc per sputare veleno su di lei. Ma poi cosa accade se l’hater di turno viene messo di fronte al vip più odiato? Che i leoni da tastiera diventano agnellini: come è accaduto alla showgirl, protagonista di un faccia a faccia con la donna che più di tutti l’ha attaccata sul web. L’incontro, infatti, ha avuto un finale a sorpresa: non solo la ragazza si è ricreduta, chiedendo scusa a Belen, ma le ha anche chiesto un selfie con tanto di baci e abbracci! Se la Rodriguez, comunque, si è lasciata scivolare le critiche social addosso, c’è anche ci risponde ai propri haters a tono. Come Enrico Mentana, ad esempio, che ha coniato per loro il termine “WEBETE” da web+ebete. C’è poi Michelle Hunziker che su Instagram si è scagliata contro coloro che le inviano messaggi d’odio, invitando i suoi colleghi vip ad ignorare chi li critica senza un perché. “Ho imparato a non vederli neanche più e lo stesso lo fa anche mia figlia Aurora, che ha dovuto diventare fortissima per non badare alle incredibili cattiverie che le scrivono” ha affermato la conduttrice svizzera. Ma c’è anche chi contro i propri hater ha deciso di usare il pugno duro, come la giovanissima atleta paralimpica Bebe Vio che ha denunciato chi ha aperto la pagina Facebook che inneggiava al suo stupro: in seguito alla denuncia della ragazza, il Codacons ha ottenuto la chiusura di quel gruppo ignobile. Perché se c’è una cosa certa è che la popolarità, a volte, fa male. Ma l’invidia di più!

di Sonia Russo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here