Simona Ventura in lacrime: “Ho tradito Stefano Bettarini una volta, dopo tante corna”

E della Venier dice: “Da quando sono tornata dall?isola non mi parla più”

0
217

Prima del “faccia a faccia” Simona Ventura anticipa: “So già che Maurizio Costanzo mi farà dire cose mai dette”. E così è. A “L’intervista” la presentatrice si confessa a cuore aperto, tra le lacrime. Dagli interventi, tre, di chirurgia estetica per correggere il naso al rapporto con Mara Venier: “Non mi parla più”. E, naturalmente, si parla dell’ex marito Stefano Bettarini: “L’ho tradito una volta in otto anni, dopo tante corna”.

Simona precisa subito che grazie agli alti e ai bassi, tra trasmissioni sbagliate e matrimonio andato in frantumi, è riuscita ad incontrare l’uomo della sua vita: Gerò Carraro. Suo compagno da tanti e anni e figlio del marito di Mara Venier. Nel corso dell’intervista si parla anche del rapporto tra le due primedonne: “Siamo state amiche, abbiamo anche litigato per colpa di una persona che le ha raccontato tante palle, ma Mara mette sempre dei muri. Dopo l’Isola abbiamo cominciato a parlarci, ci siamo sentiti anche dopo la morte della madre. Adesso non mi parla più, da quando ha saputo che avrei fatto il programma con Maria De Filippi. Rimane il fatto che le voglio molto bene”.

Arriva quindi un altro tasto dolente, l’ex marito Bettarini. La Ventura per la prima volta fa chiarezza senza filtri e racconta: “Ho tradito solo una volta dopo otto anni di matrimonio, lui tante volte, gliene ho perdonate molte, mettevo il salame negli occhi perché ero molto innamorata di Stefano. Lui ci ha provato anche con molte mie colleghe che sono venute a dirmelo. Io l’ho fatto solo una volta, non potevo mica restare 8 anni da cornuta e mazziata…”.

Si parla quindi delle parole dell’ex calciatore durante la partecipazione al Grande Fratello Vip e delle critiche che le ha rivolto: “Credo che lui non riesca ad andare avanti, dodici anni fa sono stata crocifissa perché mi sono voluta separare, quando gli ho detto che volevo separarmi non ha pensato ai figli e mi ha detto ‘Ora ti distruggo la carriera’…”.

Dulcis in fundo Supersimo si difende dalle voci che da anni serpeggiano sul presunto uso di stupefacenti: “Mi hanno sempre accusato di fare uso di cocaina e per questo ogni sei mesi, per anni, mi sono sottoposta all’esame del capello per dimostrare che non è vero. Temevo che lo facessero per prendermi i figli. Delle droghe ho sempre avuto paura e avrei potuto caderci a vita”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here