Partiranno a metà maggio, seguendo tutte le regole previste dalle nuove norme governative, le riprese di #andràtuttobene, un cortometraggio scritto e diretto da Alessio Di Cosimo che vede il ritorno sul set di Alessandro Haber. Il nuovo progetto sarà ambientato a Roma circa 9 mesi dopo la fine del periodo di lockdown vissuto per il COVID19.

#andràtuttobene racconta la storia di Aldo, interpretato da Alessandro Haber, un uomo di 78 anni che durante la quarantena ha perso sua moglie, ammalata di Coronavirus. Da quel momento Aldo è rimasto chiuso in casa continuando il lockdown anche dopo la fine delle restrizioni imposte dal Governo. Una parte di sé è morta in quei giorni difficili, le sue emozioni, i suoi ricordi, la gioia di vivere; l’amore della sua vita se ne è andato e lui non ha potuto nemmeno darle l’ultimo saluto. La normalità per Aldo non potrà più tornare, la vita che conosceva prima, quella passata accanto a sua moglie, non ci sarà più e quindi il suo inconscio decide che forse è meglio rimanere prigioniero di quell’incubo senza svegliarsi più. Sua figlia Francesca (Valentina Perrella) cercherà con tutte le sue forze di spronare il padre a tornare alla normalità, di metabolizzare il lutto e la sofferenza per continuare a vivere. Purtroppo si renderà conto che le ferite che quel nemico invisibile ha inferto nella mente del padre saranno irreversibili.

Un cast di prim’ordine per #andràtuttobene, considerato che oltre ad Alessandro Haber, protagonista di numerosi film di qualità entrati nella storia del cinema, ci saranno il regista Alessio Di Cosimo, trionfatore lo scorso anno ai Nastri D’Argento e il direttore della fotografia, Sandro Chessa, fresco vincitore del David di Donatello 2020. Nel cast artistico, inoltre, ci sarà l’attrice Valentina Perrella, che ha prestato la voce al personaggio Nadia Shana nella serie cult “Élite”.

Il progetto sarà prodotto dalla società Settembre Produzioni SRL che nasce come polo al servizio della produzione cinematografica di cui Carla Finelli e Mirko Buccini ne sono i rappresentanti, i quali hanno all’attivo un ricco background legato a produzioni estere ed italiane destinate ad un’ampia gamma di pubblico e che attualmente hanno in serbo, oltre al cortometraggio “#andratuttobene” per la regia di Alessio Di Cosimo, di coprodurre a livello internazionale il lungometraggio thriller “Manant”, per la regia di Max Leonida. Alla produzione esecutiva ci sarà Sonia Giacometti, che sin da subito ha sostenuto il progetto #andràtuttobene.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.