Diventata mamma da qualche mese, Cristina Marino non si è concessa molto tempo per la maternità a tempo pieno e si  immediatamente rimessa a lavoro nel suo ruolo di influencer. In effetti non aveva smesso di creare workout e dare consigli alle sue follower neppure in gravidanza, arrivando così al parto serena e, soprattutto, in formissima. Qualche momento di relax, però, se lo concede: tra lunghe passeggiate con la sua bimba e ritagli di intimità con il compagno Luca Argentero, Cristina è felice e appagata. Certo, dovendo organizzare le nozze con il bell’attore torinese, i momenti di dolce far niente sono davvero risicati. Di sicuro, però, troverà modo e tempo per mettersi comoda davanti alla tv, in attesa, come tutti noi, di vedere il suo Luca in Sandokan. Dopo “Doc – Nelle tue mani”, per il bravo e bel 41enne è in arrivo un nuovo importante progetto che lo vedrà impegnato nella serie tratta dal capolavoro di Emilio Salgari. Argentero dovrebbe vestire i panni Yanez De Gomera “un uomo coraggioso, molto intelligente, un vero stratega”, come ha spiegato Luca Bernabei, alla guida di Lux Vide che produce la serie. Le riprese inizieranno nell’estate del 2021 e porteranno l’attore torinese a dividersi tra Roma, Caraibi e Messico, dove saranno allestite le location per le riprese. Il remake di Sandokan potrebbe poi andare in onda su Rai Uno già nell’ottobre di quest’anno. Luca, però, non intende archiviare definitivamente il ruolo di Andrea Fanti, personaggio che gli ha permesso di portare sotto i riflettori la vera storia di Pierdante Piccioni, medico lombardo che nel 2013 ha perso la memoria dopo un grave incidente stradale. Dopo il successo di “Doc”, potrebbe esserci una nuova stagione: all’indomani della fine della prima stagione, Argentero aveva spiegato che quel successo era anche “una responsabilità per il futuro: dobbiamo rispettare questo risultato offrendo qualcosa di nuovo che sia all’altezza dell’affetto dimostrato dai telespettatori, lavorare già da oggi per quello che verrà”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.