Fabio Volo Che spasso, questo superpapà!

Qualche tempo fa si era definito un “mammo felice” e il conduttore radiofonico non scherza: al parco con il suoi figli, Fabio Volo è all’apice della felicità.

0
11

Chiamatelo mammo, se vi va: in fondo Fabio Volo per primo si è definito tale, parlando qualche tempo fa del suo rapporto speciale con i figli Sebestian, 3 anni, e Gabriel, di 1 anno e mezzo. Ma la verità è che l’attore, conduttore e scrittore è semplicemente un papà. Perché se è vero che chiunque può diventare padre, solo in pochi sanno essere papà. E Volo è ormai patentato superpapà. Questi scatti che vi mostriamo lo dimostrano: al parco con i suoi bambini, porta il primogenito sulle macchinine, rincorre il più piccolo, alle prese con i suoi primi passi, senza mai stancarsi, ma divertendosi di gusto a tornare bambino. “Fabio è un papà davvero devoto, paziente e dedica ai suoi figli tantissimo tempo. Sono la sua priorità su tutto ed esserci è la cosa migliore che un padre possa fare”, racconta Johanna Hauksdottir, l’istruttrice di pilates che dal 2011 fa coppia fissa con lui. Il progetto di famiglia è arrivato più tardi, ma ha cambiato radicalmente la visione della vita che prima aveva l’amato scrittore: smessi i panni di scapolone, lasciato il ruolo di eterno Peter Pan che per anni si è portato dietro, Fabio è diventato l’amorevole papà che abbiamo immortalato in questi giorni. “Uno dei suoi momenti preferiti – svela ancora Johanna – è portarli al parco”. Ma il meglio, a quanto are, lo dà tra le mura di casa: “Si siede sul pavimento della camera dei bambini e gioca con loro, costruiscono trenini di legno”. Non solo bravo papà, ma anche ottimo compagno: “Io e Johanna abbiamo un rapporto paritario – aveva raccontato Volo – A turno cambiamo i pannolini, laviamo i piatti, cuciniamo”. Insomma, l’uomo perfetto esiste! Anche se su un piccolo dettaglio il conduttore glissa: qualche tempo fa non aveva annunciato l’intenzione di sposarsi… ma quando?

di Sonia Russo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO