“Di matrimonio non ne parlo più perché a furia di parlarne mi porterà sfortuna. Se arriva, bene, ma non lo aspetto. Un fratellino per Martina? Forse in futuro. Adesso ci godiamo il presente”: parlava così Flora Canto qualche tempo fa. Era il settembre 2019 e l’attrice era alle prese con le prove di Tale e Quale Show, troppo occupata sul lavoro per pensare a mettere in cantiere un altro figlio. Quel futuro di cui parlava, però, è arrivato e sui social lei e il compagno Enrico Brignano hanno annunciato di essere… “incinti”. “In questo periodo storico così difficile avevamo voglia di belle notizie e di regalarci un qualcosa che migliorasse la vita a noi e a Martina”, ha spiegato Flora su Instagram, postando uno scatto in cui appare raggiante e bellissima con le forme premaman già ben evidenti. “Il nostro piccolo secondo miracolo di vita”, ha scritto ancora, aggiungendo un cuoricino. La coppia è al settimo cielo e, anche se non conosce ancora il sesso del nascituro, non vede l’ora di stringere tra le braccia il nuovo arrivato che stravolgerà, ancora una volta, la loro vita. Vita che era già cambiata nel 2017, quando venne al mondo la loro primogenita Martina. “Cerco di essere una mamma presente. Martina ha un carattere solare come la mamma ed è chiacchierona come il papà. Canta molto e ama le canzoni dello Zecchino d’oro. Cerco di non essere apprensiva, di lasciarle i suoi spazi ma so anche sgridarla all’occorrenza”, raccontava l’attrice a proposito del suo rapporto con la bambina. Un amore così intenso, quello con sua figlia, che la Canto ha rivelato: “Se potessi tornare indietro c’è qualcosa che cambierei della mia vita: farei Martina molto tempo prima!”. Di una cosa, però è certa: se i suoi figli volessero seguire le orme sue e del papà, metterebbe un veto: sì, ma solo se davvero motivati. “Preferire che facesse l’idraulico, piuttosto. Ma se proprio volesse, e mi dimostrasse di volerlo con tutte le sue forze, allora l’aiuterei, le darei gli strumenti per studiare, migliorarsi, non essere sprovveduta e non improvvisarsi”, aveva detto. Insomma, una mamma capace di supportare e di fornire gli strumenti per affrontare la vita. E così Flora sarà anche con il suo secondogenito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.