110 e lode: è questo il voto che la conduttrice italo-argentina Georgia Viero è riuscita ad ottenere con la sua tesi sul mondo del calcio e dedicata al suo compianto maestro televisivo Aldo Biscardi. Il 20/11/2020 si è infatti laureata per la seconda volta: dopo il titolo in giurisprudenza è arrivata questa nuova laurea in scienze della mediazione linguistica. Nel suo elaborato dal taglio storico, “Il sottovalutato ruolo dell’interprete, del traduttore e delle lingue nel mondo del calcio”, la Viero ha portato alla luce tutte le criticità di questi equilibri sottili. Nel suo elaborato, la conduttrice ha nominato importanti calciatori che hanno fatto spesso discutere anche il parterre televisivo per le loro prestazioni in campo inficiate anche dalle barriere linguistiche: Luis Alberto, Eriksen, Stekelemburg e Ciro Immobile nella sua esperienza all’estero. La Viero inoltre ha raccolto pregiate interviste e testimonianze dei giornalisti Alberto Mandolesi e Gianfranco Accio e, punta di diamante, quella dell’interprete ufficiale dell’A.S.Roma: Claudio Bisceglia. Una bella soddisfazione insomma anche se non ci si ferma qui. Pare infatti ci sia già dell’altro che bolle in pentola! Per il momento, Georgia è reduce dall’esperienza su 7Gold durante lo scorso campionato, al timone del “Processo di 7Gold” insieme a Maurizio Biscardi e non nasconde di essere una grande sostenitrice del suo ex opinionista – a detta sua – “il più carismatico e garbato”, ovvero l’attuale concorrente del GF vip, Francesco Oppini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.