In Val di Fassa una valanga di vip

0
25

Saranno ancora una volta i vip a tagliare il nastro della nuova stagione sciistica della Val di Fassa. Dal 6 al 23 dicembre, infatti, tra i comuni di Canazei e Campitello, tornano gli eventi mondani e culturali organizzati dall’Ale Piva Production, l’agenzia di Milano Marittima che – in sinergia con l’Apt della Val di Fassa e la Union Hotel – ha pianificato da qualche anno nelle più rinomate località turistiche trentine una nuova strategia di marketing turistico.

Pubblicità

Diciotto giorni no-stop di iniziative promozionali per celebrare l’inizio ufficiale della stagione invernale, ampliando la visibilità della Val di Fassa sui network nazionali e, nel contempo, sviluppare nuovi filoni turistici in alternativa al format ormai consolidato della vacanza sugli sci: “Questa grande iniziativa – spiega Ale Piva – è incentrata su una strategia di comunicazione e di marketing turistico che, seguendo le indicazioni delle grandi strutture alberghiere del territorio, punta ad accendere i riflettori dei grandi media nazionali su Canazei e Campitello anche in un periodo tradizionalmente di ‘bassa stagione’. Il filone dell’entertainment rappresenta un’opportunità nuova per queste località che, benché rinomatissime tra gli amanti degli sport invernali, avvertono sempre più l’esigenza di allungare la loro stagione turistica, aprendosi a nuovi potenziali mercati”.

E per inseguire questa mission, nel mese di dicembre in Val di Fassa, arriveranno decine di testimonial, ovvero un campionario eterogeneo di attori, sportivi e personaggi del jet-set che, con la loro presenza, avranno il compito designato di promuovere le località. 

Anche se il cast è ancora in via di definizione, quest’anno ad essere particolarmente rappresentato sarà il mondo del grande cinema italiano con la presenza di guest-star di primissimo piano. Tra Nicolas Vaporidis (idolo delle ragazzine in “Notte prima degli esami”, “Maschi contro femmine” e nelle fiction “Carabinieri” e “Ris”), Antonio Gerardi (splendido interprete nelle serie tv “Romanzo Criminale”, “1992”, “La porta rossa” e “Sotto copertura”), Maurizio Mattioli (quasi 80 pellicole solo per il cinema tra il 1973 ed il 2018), Antonio Catania (anche lui formidabile attore del piccolo e grande schermo con all’attivo oltre un centinaio di opere cinematografiche) e Andrea Montovoli (il Saverio di “Sacrificio d’amore”), quest’anno in Val di Fassa arriveranno i volti e le storie di oltre cinquecento film del cinema e della televisione. 

Il mondo dello sport sarà rappresentato invece dal pluri-campione mondiale di karate Stefano Maniscalco, dall’ex portiere della Juventus e della Nazionale Stefano Tacconi, dall’ambasciatore dell’Inter nel mondo Nicola Berti e dal suo ex compagno di squadra Alessandro Bianchi (si ricompone così il “7” e “8” dell’Inter dei record) e dal ciclista Claudio Chiappucci, uno degli atleti italiani più amati dello sport anni ’90.

Il mondo della radio invece sarà rappresentato dal grande Pippo Pelo e da Adriana Petro, storiche voci di radio Kiss Kiss che, nel weekend dell’Immacolata, saranno in diretta – dalle ore 7 alle 9 – proprio da Canazei con una versione “on ice” del mitico “Pippo Pelo show”.

Il mondo del “crime”, invece, avrà gli occhi conturbanti di Flaminia Bolzan, una delle più apprezzate criminologhe della televisione italiana che, per l’occasione, presenterà in anteprima a Canazei il suo primo romanzo “Turchese”. 

Ai box – immancabile – Claudia Peroni, la prima vera giornalista donna della F1. Per strizzare l’occhio al gossip, infine – reduce dall’ultima edizione dell’Isola dei Famosi – ecco più bella ed agguerrita che mai la conturbante Elena Morali. Tra le guest-star di questa edizione merita una menzione speciale il regista televisivo Paolo Riccadonna che ha firmato i programmi Mediaset di maggior successo degli ultimi anni. Per la gioia dell’altra metà del cielo, infine, tornano i bellissimi Samuele Mecucci (ex Gf) e Biagio D’Anelli, opinionista di “Pomeriggio Cinque” con Barbara D’Urso. 

“La scelta dei personaggi – precisa Ale Piva – non è affatto casuale: i nostri ospiti, infatti, oltre ad avere una popolarità mediatica consolidata, sono a tutti gli effetti delle vere e proprie star dei social network e, dunque, attraverso la loro attività di influencer, rappresentano oggi il medium più efficace per veicolare l’immagine di queste località sulle piattaforme facebook e instagram”. 

Come sempre molto ricco ed articolato il programma dei 18 giorni: si va dalle gare di cucina alle passeggiate a cavallo, dalle grigliate nel bosco alle fiaccolate, fino alla serata-show al Gran Tobia di Canazei. Ma anche dopo il weekend dell’Immacolata i riflettori della “Settimana Vip” resteranno accesi: dal 17 al 20 dicembre, infatti – sempre sotto l’egida dell’Ale Piva Production – la Val di Fassa ospiterà “The Hottest Winter”, il progetto mediatico (TV + WEB) più innovato e divertente degli ultimi anni. In esclusiva sul canale 31 di Sky e sul portale web di Real Time, il web contest è un grande contenitore di eventi che – spigolando tra sport, fashion e shooting in alta quota – racconteranno in cinque puntate le bellezze della prestigiosa località di montagna. Dopo Courmayeur ed il grande successo dell’edizione estiva, la versione Winter coinvolgerà, ancora una volta, alcuni tra i più noti top-influencer della rete.  

Dal 19 al 23 dicembre, infine, arriva in Val di Fassa il reality Super Miss. Un luogo da sogno, venti ragazze bellissime ‘spiate’ 24 ore su 24 dalle telecamere di Star Television. Per quattro giorni il contest più glamour di sempre alla scoperta delle eccellenze di Campitello. Una sfida a colpi di fascino e simpatia con una giuria infallibile: la community dei social network. 

“Sono tutte iniziative finalizzate a promuovere la Val di Fassa attraverso canali mediatici inediti per queste località – conclude Ale Piva – ed il programma, condiviso con Apt e Union Hotel, è volutamente ricco ed eterogeneo proprio per cercare di coprire la più ampia fascia possibile di pubblico. Alterneremo appuntamenti di alto spessore culturale ad iniziative più mondane. Ma in tutte le situazioni l’obiettivo sarà sempre lo stesso: reclamizzare le località turistiche della Val di Fassa”. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.