Durante la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (1-11 settembre) si svolgerà, come di consueto, l’International Starlight Cinema Award, che taglia il nastro della sua VIII edizione.

Il Premio alla Carriera International Starlight Cinema Award assegnato a Remo Girone

Desideriamo anticiparvi due tra i riconoscimenti che l’Academy ha scelto di assegnare per il 2021: Premio alla Carriera a Marina Confalone e a Remo Girone.

L’International Starlight Cinema Award è realizzato con il sostegno di imprenditori quali il padovano Sergio Cervellin, la cui storia è costellata di tanti traguardi e primati e da Danilo Gigante presidente della società IBA – International Broker Art

La cerimonia si svolge mercoledì 8 settembre alle h.15:30 presso lo Spazio Fondazione Ente dello Spettacolo allestito all’interno dell’Hotel Excelsior (Venezia Lido) e sarà presentata da Anna Pettinelli, conduttrice televisiva e radiofonica (storica voce di Rds).

A far da madrina l’attrice Shalana Santana, la quale ha cominciato la sua gavetta nella recitazione arrivando a meritarsi ruoli da protagonista come nei film “Arrivano i prof” diretto da Ivan Silvestrin (2017) e “Free” regia di Fabrizio Maria Cortese (2018) e nella fiction “L’alligatore” diretta da Daniele Vicari ed Emanuele Scaringi (2020).

L’International Starlight Cinema Award è prodotto da Today di Francesca Rettondini, che lo ha creato insieme al press agent Giuseppe Zaccaria. Ci teniamo a ricordare i membri dell’Academy che stanno svolgendo un lavoro di confronto intenso: Antonio Bracco, Sabrina Colangeli, Alessandra De Tommasi, Francesco Del Grosso, Francesco Gallo, Giuseppe Grossi, Maria Lucia Tangorra, Hakim Zejjari.

I premi International Starlight Cinema Award verranno realizzati anche quest’anno dal maestro orafo Giovambattista Spadafora, noto a livello mondiale per la creatività e l’originalità dei suoi monili.

Il Gala Dinner verrà ospitato dall’esclusiva location della Terrazza Biennale con i piatti realizzati dallo chef internazionale Tino Vettorello. Le portate saranno accompagnate da una selezione pregiata di vini della cantina Feudo Cavaliere. Nel corso della serata verrà presentato il progetto discografico di Manuela Zero, dove la canzone incontra la techno music in una forma di comunicazione spettacolarizzata. Ad affiancarla ci sarà il produttore, violinista e compositore elettronico Davide Santi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.