Intervista a Rosi Zamboni

0
44

E’ diventata nota nell’ultima edizione del Grande Fratello, quando è stata protagonista di una paparazzata che incastrava il fidanzato di Francesca De Andrè, reo di averla tradita. Di quel tradimento si è tanto discusso: vero o presunto che fosse, in ogni caso, ha reso Rosi Zamboni un volto familiare, tanto da diventare una delle opinionisti di Barbara d’Urso, che l’ha ospitata spesso nel suo salotto. Oltre a essere un personaggio del piccolo schermo, però, la Zamboni è anche una donna e una mamma alle prese, come tutti, con l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. E che lei ha vissuto un po’ più da vicino, essendo originaria di Bergamo, una delle zone più colpite dal coronavirus.

Come stai vivendo l’emergenza sanitaria?
Sono originaria di Bergamo, dove ancora vivo, a dieci km da Alzano Lombardo, epicentro da cui è partito tutto. Ho vissuto un mese terribile: mio zio è stato colpito da Coronavirus e io e mio figlio di sette anni eravamo stati a stretto contatto con lui. Dopo un mese di ricovero, dove è stato con il casco di ventilazione, a fine marzo finalmente è uscito dall’ospedale e noi abbiamo potuto, dopo una ventina di giorni di quarantena, potuto scongiurare il rischio di essere stati a nostra volta contagiati. Ho vissuto quelle settimane con ansia: al minimo colpo di tosse, avevo il terrore ma fortunatamente stiamo bene. Credo che il mese di marzo sia stato in assoluto il più brutto della mia vita. Ogni ora passava un’ambulanza sotto casa, un silenzio assordante, si sentivano solo le sirene, l’elicottero dell’elisoccorso che faceva avanti e indietro per trasportare le persone ammalate. E’ stato un incubo.

Come l’hai affrontato?
Sono scesa in campo in prima linea pubblicizzando le iniziative che promuovevano raccolte fondi a favore della lotta contro il coronavirus. Sono felice di aver potuto in qualche modo dare il mio contributo alla mia città.

Quali sono le emozioni più provate in quei giorni?
L’emozione più ricorrente, che ancora oggi è presente, è il senso di impotenza. Siamo abituati ad avere quasi tutto sempre sotto controllo. Questo virus, invece, è un mostro che ha messo in ginocchio anche i più forti.

Auspichi a una riapertura celere?
Mi auguro che nei prossimi mesi la situazione migliori. Mi rendo conto che soprattutto per i bambini è difficile andare avanti così. Per noi grandi è difficile, ma per i più piccoli è ancora peggio. Ad oggi la situazione è leggermente migliorata, ma bisogna stare ancora all’erta. Se tutti stiamo a casa e usiamo le giuste precauzioni questo male svanirà prima. Mi auguro che ci sia un’apertura misurata e ponderata. Non avrebbe senso riaprire tutto il 3 maggio per poi ritrovarsi con una emergenza ancora più grande. Bisogna aprire, sì, ma gradualmente e con le giuste precauzioni.

Ti manca il lavoro?
C’erano moltissimi progetti in ballo, tra cui l’uscita di un mio singolo musicale che sarebbe dovuta uscire questa estate. Spero di poterlo fare al più presto. E mi manca anche la tv. Nasco al GF e il mio desiderio più grande sarebbe quello di poter partecipare da concorrente al reality di Barbara d’Urso.

Ti abbiamo visto spesso da Barbara d’Urso. Cosa pensi del fatto che abbia continuato a lavorare nonostante l’emergenza?
Ho una stima assoluta e un affetto immenso nei suoi confronti. E’ una grandissima professionista il mood dei più grandi artisti è: “The show must go on”. Lei fa informazione e intrattiene il pubblico: è stato giusto proseguire.

I suoi tutorial sono diventati virali sul web. Cosa ne pensi?
Li ho trovati molto divertenti e anche utili.

E della polemica che l’ha colpita per via di un video potato in rete in cui si faceva truccare e pettinare senza che indossasse la mascherina cosa vuoi dirci?
Ho seguito la polemica lanciata da Selvaggia Lucarelli, ma la trovo inutile. La gente ha sempre voglia di criticarla. Il personale che lavora a Mediaset è sempre sotto controllo, anche la stessa Barbara. Inoltre è scontato che una persona che si mostra al pubblico si faccia truccare e pettinare per andare in onda. Ho trovato fuori luogo perder tempo ad attaccare Barbara in questo modo, tanto più in una situazione come questa.

Quali progetti hai per il futuro?
Mi rivedrete da Barbara non appena si potrà, e vorrei assolutamente prender parte a un reality, soprattutto al GF. Quanto all’amore, per adesso sono in stand by: sono single!

di Sonia Russo

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.