LA EX CON LA SINDROME DI MALEFICENT

0
33

Care lettrici, se per un uomo non c’è nulla di più irresistibile di una donna che non ha più bisogno di lui, per una donna non c’è nulla di più detestabile di un’altra donna che ha preso il suo posto. La ex del vostro lui non perderà occasione per rendervi la vita impossibile ritenendovi responsabili della sua infelicità anche se ai tempi della sua separazione voi vivevate in tutt’altra parte del globo terrestre e vi eravate giurate di dividere il vostro appartamento al massimo con un paio di gatti. La ex del vostro lui cercherà di sparlare di voi con i propri figli, tenterà di convincerli che a casa vostra andranno sempre a letto a digiuno perché voi brucerete sempre la cena e in caso di incendio userete i loro vestiti per spegnere le fiamme. In realtà la ex del vostro lui è quasi sempre affetta dalla sindrome di Maleficent quindi, in fondo in fondo, anche in lei si nasconde qualcosa di buono. Se prendiamo per buona la versione della “Bella Addormentata nel bosco” che riabilita la figura della strega cattiva e proviamo a metterci nei panni di Angelina Jolie scopriremo che, primo, quei panni sono di almeno 4 taglie più piccoli, secondo, anche noi saremmo un po’malefiche nei confronti di chi adesso si spupazza il nostro Brad Pitt. Un po’di comprensione e di solidarietà femminile non guasta, l’ideale è tentare di gettare acqua sul fuoco ovvero parlare sempre bene della propria madre ai figli del vostro compagno e non cercare mai di sostituirsi a lei. Quando la Malefica avrà compreso che siete delle vere signore si deciderà a sotterrare l’ascia di guerra e si convincerà che nel reame del buonsenso e della convivenza pacifica c’è posto per entrambe.

di Morena Zapparoli

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO