Meghan e Kate: sfida reale al trono dello stile e dell’amore

0
58

Se Kate si sentisse un filo superiore a Meghan Markle, sposa del cognato Harry da un paio di mesi, ne avrebbe il motivo. La Middleton infatti affiancherà il marito William quando lui avrà il compito di portare la corona d’Inghilterra. La Markle, invece, difficilmente sarà mai “in corsa” per questa carica dato che i duchi di Sussex sono solo sesti in linea di successione. Sarà per questo che l’ex attrice americana appare più spensierata della cognata: forse non sente il peso delle future responsabilità e oltretutto può contare su una fan di tutto rispetto. Queen Elizabeth infatti sembra essere chiaramente a favore di questa ragazza afroamericana dal sorriso radioso: le ha anche perdonato alcuni “errori” che Kate non si sarebbe mai sognata di fare. Lo scorso 9 giugno, per la parata dl Trooping the Colour, che ogni anno festeggia il compleanno della Regina (quest’anno era il 92esimo), Meghan ha indossato un abito smanicato con spalle nude: un look di solito vietatissimo nelle manifestazioni pubbliche. Pochi giorni dopo, la sovrana ha voluto che l’attrice partecipasse con lei ad un evento ufficiale senza il coniuge Harry (“il miglior marito di sempre”, lo ha definito). Sono partite sul treno reale, di solito riservato ai membri più anziani della famiglia, per andare a inaugurare un ponte. Harry e Kate non ci sono mai saliti, almeno pubblicamente. Elisabetta II e Meghan si sono rivolte grandi sorrisi e sguardi d‘intesa, cosa davvero inaudita data la proverbiale compostezza della Regina. L’americana non indossava il cappello, mentre Elisabetta calzava uno dei suoi classici modellini pastello. L’etichetta vuole che se sua Maestà ha il copricapo, ogni dama al suo cospetto debba metterne uno, ma Meghan può… non farlo. La moglie di Harry ha però rispettato le regole partecipando a una degli eventi-simbolo dell’alta società nobile d’Inghilterra, il Royal Ascot 2018, che si è svolto, come ogni anno, all’ippodromo legato alla famiglia reale. In uno chemisier bianco di Givenchy un po’ old style, Meghan si è distinta tra le signore che indossavano gli eccentrici copricapi tipici della manifestazione calzando un cappellino bon ton con veletta sopra i capelli ordinati in un raccolto basso e composto.

E la moglie del futuro Re? Assente giustificata. Dopo aver presenziato, elegantissima e in prima fila, al Trooping The Colour, si è eclissata dagli eventi pubblici, compreso Ascot, perché ha deciso di usufruire del congedo maternità di 26 settimane (estendibili fino a 52) che le spetta in seguito alla nascita di Louis il 23 aprile scorso. L’unica sua uscita pubblica è quella del 9 luglio per il battesimo del piccolo nella Cappella Reale di St James’s Palace, a Londra. La duchessa di Cambridge vuole dedicarsi solo alla sua famiglia e ai suoi bambini. Con due di loro, George, quasi 5 anni, e Charlotte, 3, si è fatta fotografare mentre gioca su un prato a Tetbury, dove il Principe WIlliam disputava il Maserati Royal Charity Polo Trophy, torneo di polo per beneficenza. E se Meghan affronta il suo primo viaggio ufficiale all’estero con Harry il 10 e 11 luglio con destinazione Irlanda, Kate resta a casa a fare la supermamma. Sicura che, anche se tornerà a presenziare ad eventi pubblici solo ad ottobre, sarà sempre lei la “stella” più brillante della casa reale. Ma quando anche Meghan diventerà mamma, i media si concentreranno più su di lei che sulla Middleton: avendo sangue americano e africano, forse la prole non avrà un aspetto “very english” al 100%. E questa sarà la vera rivoluzione di una borghese americana alla corte della Regina.

di Marina Mannino

E’ tutto studiato?
Sembra che l’atteggiamento “disinvolto” della moglie di Harry sia il frutto di una strategia reale che mira a “svecchiare” l’immagine dei Windsor. Kate, come consorte del futuro re, deve rappresentare l’idea tradizionale della monarchia: vicina ai sudditi ma di gran classe.

Questione di stile!
Per le occasioni informali Kate veste il brand low cost Zara; ama anche Prada e Dolce & Gabbana, ma per le grandi occasioni (come il suo abito da sposa) vuole Alexander McQueen. Meghan adora Givenchy (scelto per le nozze), ma anche il marchio canadese Line the Label.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.