Grande festa per Fioretta Mari. Sua figlia, la bravissima cantante celtica e attrice Ida Elena De Razza, si è sposata! Subito dopo il sì, abbiamo chiacchierato con la sposa…

Come si chiama il tuo compagno e da quanto tempo state insieme?
Nonostante non abbia niente di italiano, si chiama Gino! È un musicista come me, infatti ci siamo conosciuti in un festival in Germania. Stiamo insieme da tre anni.

In che modo ti ha fatto la proposta di matrimonio?
Mentre mi preparavo per un live streaming su Facebook, di punto in bianco, si mette in ginocchio e mi dà un bellissimo anello antico chiedendomi di sposarlo, come un vero menestrello! Infatti ho fatto tutta la diretta Facebook in lacrime!

Come mai avete scelto il rito celtico per celebrare le nozze?
Perché entrambi siamo grandi appassionati della cultura celtica, è una delle cose che ci legano. Anche i nostri anelli sono anelli d’ispirazione celtica, all’esterno vi è scritto “Anam Cara” che in gaelico significa anima gemella (soul sister).

Ci sarà anche un matrimonio religioso in Italia?
Un matrimonio in Italia ci sarà di sicuro, per tutti i miei amici e i miei famigliari che non hanno potuto essere qui in Svizzera. Penso l’anno prossimo. Una nostra cara amica si è gentilmente offerta di donarci il catering, ma per scaramanzia non voglio dire di più! Diciamo che mi piacerebbe la natura e il mio luogo del cuore è Calcata e le sue cascate del monte gelato. Vedremo, ora bisogna concentrarsi sul lavoro!

Cosa pensa mamma Fioretta di queste nozze?
L’ho vista commossa e “mamma” come non mai, penso sia contenta! E poi, vederla fare un viaggio in macchina per la Svizzera durante l’era del coronavirus, è stata una grande prova d’amore!

Sei una cantante, se dovessi scegliere una colonna sonora per le tue nozze, quale sceglieresti?
Come ho già fatto al mio matrimonio, canterei le mie canzoni! E poi, con i miei amici musicisti, abbiamo fatto una bellissima jam session nel bosco sulle mie canzoni e su brani irlandesi e nativi americani. Infatti la mia canzone del cuore è Native Spirit, di cui non a caso abbiamo realizzato il video alle cascate del monte gelato.

A proposito della tua carriera, che progetti hai?
Sto lavorando giorno e notte, molto più notte che giorno, ai pezzi del nuovo album “The journey on” che significa il viaggio continua. Sarà un album molto sperimentale, ho voluto mescolare pop, musica celtica e soul. Mi piacerebbe coniare il nuovo genere Celtic soul! Sarebbe denso di significato. E mi preparo al tour d’autunno in Svizzera e in Germania, sperando non richiudano tutto.

Come mai non hai mai partecipato a un talent?
Non c’è stata l’occasione, inoltre ritengo che i tempi dei talent non diano la possibilità agli artisti di lasciare emergere le loro sfumature più nascoste. Tutto troppo veloce, un artista ha bisogno di tempo per esprimersi, per sentirsi a casa. Non so come mi comporterò in un talent, ma mai dire mai, giusto?

Sogni Sanremo?
Come tutti i cantautori italiani, anche io sogno un giorno di portare una mia canzone al festival di Sanremo, da quando ero bambina. Intanto pensiamo al nuovo album, nei prossimi mesi uscirà il primo brano su tutte le piattaforme digitali. Incrociamo le dita e ádh mór! Che in gaelico significa buona fortuna!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.