L’Irriverente Simone Di Matteo: un opinionista fuori dal coro e sicuramente sui generis!

0
9

Simone Di Matteo, prima Spostato al fianco di Tina Cipollari nella V edizione di Pechino Express, poi opinionista spietato e per nulla ruffiano del piccolo schermo grazie a L’Irriverente, che lo ha consacrato “Giustiziere dei Vip”. In questo periodo di quarantena continua a curare settimanalmente le sue rubriche di satira su diverse testate giornalistiche, dove commenta il mondo della televisione, il panorama dello showbiz italiano e i suoi retroscena, il vasto universo dei social network e i personaggi che lo popolano. Lo abbiamo intervistato per voi.

Come stai affrontando l’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese?
Naturalmente, restando a casa, come il premier Giuseppe Conte ci ha chiesto di fare. Non sono un virologo, tantomeno uno scienziato, dunque a differenza di tanti altri ho evitato di allarmarmi e allarmare le persone con quell’infinità di complottismi e fake news che in questo periodo vanno tanto di moda e riempiono ogni angolo del Web. Non essendo io un tipo dinamico o dedito alla vita mondana, non mi è stato difficile per seguire le regole comportamentali. Sto trascorrendo la quarantena con i miei 7 gatti e 3 ratti, circondato da tutto l’amore e l’affetto di cui ho bisogno, e questo mi basta.

Viste le norme restrittive, qual è la tua giornata-tipo in questo periodo?
Beh, la noia è la mia più fedele compagna. Ho provato a reinventarmi chef stellato, ma nello sperimentare un milione di piatti sono riuscito solamente a prendere 10 chili e onde evitare di finire nella clinica del Dottor Nowzaradan a Vite al limite su Real Time, sono passato al ricamo. Ho trovato, però, un buon metodo per riciclare il pelo del gatto che spazzolo quotidianamente. Presto presenterò a tutti i miei “Peluche dalla quarantena”, ironicamente parlando si intende. Dedico un momento di ogni giornata alla scrittura ed essendo poi un grande appassionato di cinema, Netflix e Disney Plus mi tengono molta compagnia,

Quali sono le emozioni più provate in questi giorni?
Diciamo contrastanti. Da una parte sono molto preoccupato per la situazione che stiamo affrontando ed è sconcertante constatare come, in realtà, non siamo in grado di tenere sempre tutto sotto controllo, rispetto a ciò che eravamo abituati a pensare. Del resto, il Coronavirus ci ha dimostrato che non ci sono barriere, caste o confini che tengano, pertanto è fondamentale rispettare le direttive che ci vengono date. Il 4 maggio è sempre più vicino e suona come un ritorno al passato, dal momento che cambierà poco o niente. Dall’altra, invece, non abbandono la speranza di poter tornare alla normalità, perché accadrà, un passo alla volta magari, ma arriverà quel giorno in cui tutto questo sarà soltanto un brutto ricordo.

Tornando alla scrittura, stai approfittando della quarantena per cimentarti in qualcosa di nuovo?
Ebbene sì, sono alle prese con ben due libri, senza dimenticare le rubriche satiriche che curo su diverse testate giornalistiche e che mi tengono molto impegnato. Il primo si intitolerà “Anche la rosa più bella con il tempo sfiorisce” e consisterà in una mia personale raccolta di poesie e componimenti ermetici, un’opera che mi permetterà di tornare a quella che è la parte più intima e poetica della mia scrittura. Per quanto riguarda il secondo, invece, non vi svelerò ancora nulla, per il momento posso solo dirvi che si tratterà di un lungo “dialogo a senso unico” con una delle conduttrici più popolari e controverse della televisione italiana.

E per quanto riguarda la televisione? Avremo la possibilità di rivederti di fronte alle telecamere?
Qualcosa bolle in pentola. Sono aperto a qualunque tipo di proposta mi venga fatta e qualsiasi nuova sfida mi si porrà davanti, sono ogni volta entusiasta di prendere parte a nuovi progetti. Mi piacerebbe partecipare a tutti quei programmi di cui sono un appassionato telespettatore. Pechino Express rimane il mio preferito in assoluto e sarebbe bello poter prender parte ad un’edizione All Stars, e chissà, magari potrete rivedermi presto in tv a ricoprire il ruolo che più di tanti altri mi si addice, quello dell’Irriverente Spietato, un opinionista fuori dal coro e sicuramente sui generis.

Sei stato molto attivo anche sui social. Hai ideato il #NoMariaIoNonEsco Quiz Contest…
Beh, a parte le live Instagram di Barbara d’Urso e Cristiano Malgioglio che riescono sempre a regalarci un sorriso, di tutte quelle dirette insensate che tanti volti più o meno noti, non vi farò i nomi, si sono disturbati a realizzare proprio non ne potevo più, e quasi quasi mi veniva voglia di trovarmi altrove, non so, magari in quarantena su un’isola deserta. Ed è per questo che mi è venuta in mente l’idea del “No Maria, Io Non Esco” Quiz Contest, un gioco a domande articolato in tre fasi, un modo semplice e genuino per restare vicini pur essendo lontani, per trascorrere in maniera stimolante ed intelligente qualche momento di spensieratezza. Ai vincitori spetta una copia autografata del mio libro “No Maria, io esco!”, scritto a quattro mani con la vamp Tina Cipollari.

Sei stato tra i protagonisti del progetto “Una Fiaba al Giorno, toglie il virus di torno” ideato dalla Croce Rossa Italiana. In cosa consiste?
Si tratta di un progetto molto bello, al quale sono davvero orgoglioso di aver partecipato e per questo motivo ringrazio la CRI per avermi permesso di prenderne parte. Quando si tratta di aiutare mi espongo sempre in prima linea, sono fatto così, e poi, anche il più piccolo contributo può fare una grande differenza. È un’iniziativa organizzata dall’Associazione della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con il Comitato di Ronciglione – Sutri, che in questi giorni sta svolgendo un esemplare lavoro di sostentamento coloro che ne hanno più bisogno. L’idea è quella di leggere una favola ai bambini tramite un video, con lo scopo di invitarli alla riflessione ed aprire un dibattito con i genitori sui buoni valori e i loro propositi. Un modo per dimostrare la nostra vicinanza anche ai più piccoli, ai quali dobbiamo restare accanto oggi più che mai.

LINK UTILI

Simone Di Matteo
https://www.facebook.com/DiMatteoSimone/

https://www.instagram.com/simonedimatteo1984/?hl=it

L’Irriverente:

https://www.instagram.com/lirriverente_/?hl=it

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.