STEFFETTA DI DONNE PER BOLT

LA STUDENTESSA VENTENNE HA RACCONTATO LA NOTTE CON BOLT “E' stato il sesso più lento della mia vita”

0
387

Il racconto della notte d’amore con Usain Bolt non si è fatto attendere molto: la studentessa Jady Duarte, dopo aver postato sui social foto che la ritraggono a letto col campione, “si è confessata” con varie tv brasiliane e lo ha fatto con dovizia di particolari. “Non avevo mai visto una cosa del genere“, ha detto a proposito degli addominali del velocista. La ragazza, che in passato è stata legata al trafficante di droga Douglas Donato Pereira, ha raccontato al tabloid un copione piuttosto solito: lei che all’inizio non riconosce il campione e poi si rende conto, Bolt che manda la sua guardia del corpo a chiederle di lasciare il locale insieme, lei che lo fa aspettare, “per farlo penare un po’”. Poi lo segue: “Una volta salita sul taxi, mi ha dato un bacio incredibile e abbiamo continuato a baciarci fino al villaggio olimpico, dove nessuno mi ha chiesto un pass o un documento d’identità per entrare, probabilmente perché ero con Bolt, e con noi c’erano anche altri due ragazzi, credo anche loro degli atleti”.

Il racconto della giovane Jady non lascia proprio niente all’immaginazione: una volta arrivati in camera (la ragazza si è domandata come mai il campione non avesse scelto un grande albergo di lusso) “ci siamo spogliati, abbiamo fatto una doccia e lui ha messo su Work di Rihanna, poi abbiamo cominciato a flirtare via messaggio”. Già, perché Bolt ha usato Google Translate per chiederle di fare sesso anche se, dice, la ragazza “era chiaro che volesse venire a letto con me”. Tutto ‘classico’, comprese le aspettative della Duarte che però non sono state confermate: “Nelle parti intime è uno come gli altri. Pensavo fosse veloce come in pista, invece abbiamo fatto sesso la prima volta per circa 40 minuti, poi si è riposato un paio di minuti e abbiamo fatto il bis”. I due sono rimati insieme fino alle nove del mattino, hanno fatto dei selfie e poi lui ha dato alla ragazza 100 dollari per prendere un taxi.

“Da copione” anche la promessa di rivedersi ancora durante le Paralimpiadi, ma la Duarte è scettica: “E’uno che prende tante donne quante medaglie”. E chissà cosa ne pensa Kasi Bennett, la fidanzata di Bolt.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.