Tessa Celisio: stare bene per noi e per il pianeta

“Migliorare la qualità della vita rispettando il pianeta e noi stessi” parole di Tessa Gelisio, la sorridente conduttrice di trasmissioni che ci hanno fatto scoprire il mondo marino come “Pianeta Mare” e la buona tavola con “Cotto e Mangiato”. Un’esistenza, come la definisce lei stessa, “ecocentrica”.

0
333

Oggi la bellissima Tessa sbarca alla conduzione di un nuovo magazine “In Forma con Starbene” e continua ogni giorno a deliziare i nostri palati con piatti gustosi. Una passione per la cucina ereditata da nonna Elena, sua mentore a tavola. Un amore per il buon cibo nato fin da piccola che è cresciuto con il passare del tempo. Nessuno la supera ai fornelli, tranne il suo fidanzato che da buon maschio la batte solo sulla “brace”.

“In Forma con Starbene”, quali sono le novità di questo programma?
Star bene e in forma sia nel corpo che nella mente è l’obiettivo di tutti. Nel programma ci occupiamo di tantissimi argomenti: da come prevenire i malanni di stagione, con una corretta alimentazione, a come dormire bene. Parliamo di bellezza, di cellulite con una diet coach che offre consigli per perdere peso senza aver problemi di salute, ma anche dell’attività fisica nella nostra rubrica di Zumba, poi ci sono le ricette del benessere con il nostro esperto di alimentazione. Spaziamo, a 360 gradi, in tutti quegli aspetti per migliorare la qualità della nostra vita.

Presidente dell’associazione ambientalista ForPlanet Onlus, è molto attenta al pianeta e alla natura, quali sono le best practice che mette in atto?
Da anni ho iniziato e continuo a portare avanti una “remise en forme” in chiave “ecocentrica”, come la chiamo io, che significa rispetto per il pianeta e per noi stessi. Un percorso che parte dall’alimentazione ma coinvolge anche l’abbigliamento, il trucco, le creme, fino i prodotti per la pulizia della casa. Il fatto di avere un comportamento ecologico mi regala benessere.

Esperta di mare, ha condotto varie edizioni di “Pianeta Mare”, che rapporto ha con il mare?
Sono sarda di nascita e cresciuta in Toscana a Rosignano Marittimo, il mare fa parte della mia vita. D’estate per tre mesi mi trasferisco con cani, gatti e lavoro in Sardegna perché non si può stare tutto l’anno senza il blu.

Il più bel viaggio che ha fatto e il ricordo più bello che porta con sé?
Due viaggi fantastici nelle foreste tropicali che sono la mia grande passione. Uno a 19 anni quando sono andata in Gabon, in una zona dove la gente del villaggio veniva a vedermi perché non avevano mai visto una donna bianca. Ero al confine della società globalizzata, nell’unico posto al mondo dove non era arrivata neanche la Coca Cola. L’altro quando ho visitato in Amazzonia una popolazione Indios tutelata dal governo brasiliano che viveva di caccia, pesca e di raccolta. Un confronto culturale irrepetibile.

“Cotto e mangiato”, l’appuntamento per tutti gli appassionati di cucina, come è nata questa passione?
Da buona sarda toscana sono una buongustaia. Ho una nonna di 93 anni, Elena, che è una cuoca fantastica che mi ha insegnato tutto.

Può darci alcuni consigli alimentari?
Seguite la dieta mediterranea, mangiate poca carne, tanta frutta, verdura fresca e prodotti di stagione. Queste sono anche le regole per ridurre il proprio impatto ambientale quando si mangia.

Il piatto con cui ha conquistato il suo fidanzato?
Melanzane alla parmigiana,, il mio piatto preferito.

Chi è più bravo ai fornelli ?
Ovviamente sono io la più brava, diciamo che da buon maschio mi batte solo sulla “brace”.

Con chi trascorrerà le vacanze Natalizie? Quale è il piatto della sua tradizione?
Andremo in Toscana dalla mia famiglia. Non ho un piatto ricorrente che cucino io, ma ci saranno sicuramente le lasagne di mia nonna, il piatto più atteso del menù nella versione vegetariana e nella classica, alla bolognese.

Qual è l’elemento fondamentale con cui valuta le proposte di lavoro ?
Devono rispecchiarmi. Scelgo solo programmi in cui credo e che mi appartengono..

Ha dei cuccioli in casa oltre alla bellissima Eva?
La mia gatta ha ormai 15 anni e non è più una cucciola, mentre da maggio abbiamo preso in casa Jack ed è un bellissimo jack russell.

Ha una forma sorprendente, come riesce a mangiare senza ingrassare?
Il segreto è mangiare bene e fare bene la spesa che è la cosa principale. Poi è importante conoscere bene il proprio corpo, io per esempio non tollero i latticini. Mangio invece tanta frutta, verdura, un po’ di cereali, pesce e frutta secca. Zero dolci.

Pratica tanto sport?
Si, anche se negli ultimi mesi molto poco perché a luglio sono caduta e mi sono rotta due vertebre. Ora sto facendo riabilitazione. Fino a qualche mese fa alternavo ginnastica posturale a yoga e nuoto.

C’è un segreto per rimanere in salute?
Seguire la dieta mediterranea che in pochi seguono.

Che ne pensa delle mode alimentari, è pro o contro la dieta vegana?
La dieta vegana mi sembra un po’ troppo estremista, invece stimo molto i vegetariani. Anche io per 10 anni non ho mangiato carne per una questione di impatto ambientale. Ora ne mangio poca e solo biologica. Credo che il futuro, da un punto di vista ecologico ed etico, sarà sicuramente vegetariano.

Progetti futuri?
Per il momento mi sto concentrando sul mio blog Ecocentrica.it, dove racconto e do dei consigli per vivere bene, e sulle mie trasmissioni. Sto per partire anche con “Cotto e mangiato, menu del giorno” e poi vediamo.

A cura di Paola Medori

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO